martedì 25 maggio 2010

- Core tour 2010

Caldo, l' estate sta per cominciare, un treno arriva a Bologna centrale alle 13:30 portando con se Cody, i suoi sorridenti capelli ricci e il suo mixer. Poi giu a Firenze: blocchi, festa, Pietro carico di scarpette, un intrico di cavi elettrici e prolunghe, le fave, il pecorino, la damigiana di vino, la cannetta per spillarlo e chi aspira più del necessario, poi risa, boati in sala, chi incita Nalle come se fosse li a pararlo... un aperitivo, Nano che scende le scale, Nano che sale le scale, il forno e i bomboloni, il duomo e Ponte Vecchio... ormai ad occhi chiusi nella notte una zuffa fra piccioni.



Segue Verona, ancora amici, video e la voglia di scalare che torna all' improvviso alle 11 di sera, una piacevole chiacchierata, qualche ora di sonno e si è già di ritorno dai Lagoni con un chilo di gelato per guardare la partita.



A Parma il Leo, un mega telone e la super macchina pulitrice. Con Cody al mixer si fanno i blocchi pazzi: gente che lancia, gente perplessa, gente che infine ci riesce e si diverte. Poi arriva la pizza ma c'era già la birra cecoslovacca, quanto è buona la birra cecoslovacca?? Alla fine rimane Core, applausi di gradimento e un fusto da terminare...



Ok, i miei ricordi sono decisamente confusi, però sono stati davvero quattro giorni intensi: forse un po' stancanti ma davvero divertenti.

Devo ringraziare Cody, Gianni, Irati, Michele, Cristiano, Pietro, Andrea, Leo, i ragazzi del +Gaz, del King e del Pareti, infine tutti voi che siete venuti a vedere. Con la vostra simpatia mi avete aiutato ad affrontare una situazione per me difficile e in cui non vorrei essere coinvolto.
Michele.

Nessun commento:

Posta un commento

My most popular images for sale at Shutterstock: