mercoledì 19 gennaio 2011

- Capodanno a Campomaggiore

26 Dicembre 2010, la banda si riunisce ancora, è finito il tempo di dolci, pranzi, parenti e panettoni... qui si fa sul serio, dicono si tratti si arenaria.... arenaria del SuD!


Così via, in sella al potente furgone noleggiato all'oratorio di Valdagno scendiamo lungo le strade dell' italico stivale lasciandoci dietro le fitte nebbie padane, fino a ritrovare, giunti in quel di Foggia, qualche sprazzo di cielo azzurro e persino uno scorcio di quella cosa chiamata "sole" che ormai ora entrata nell' oblio dei nostri ricordi come le poesie imparate alle elementari...

Occhio di Bue

Arenaria lucana dicevamo, e di quella con le palle, trattandosi proprio di "Pietra del Toro", magnifico gioiello boulderistico scoperto e valorizzato dagli instancabili ragazzi di Bari, che dopo il recente raduno è pronto ad ospitare nordici visitatori in invernale astinenza da roccia asciutta e gripposa, offrendo ancora nuove sfide ed enigmatici problemi da risolvere.


In paese l' accoglienza di Giacomo è calorosa, ottimo è il suo vino e leggendari i cavatelli con ricotta e peperoni secchi, che assieme a pizzette del forno e chili di pane cotto a legna inondato di grassa nutella ci donano forza e sostentamento per affrontare le lunghe giornate nel bosco passate a scalare, pulire e spazzolare...


I giorni trascorrono senza tempo: mucche, blocchi e pale eoliche; giochi di carte ad elevato contenuto intellettuale in sottofondo di psichedelica musica giapponese ed estenuanti duelli con una dannatissima placca appoggiata... ci fu persino chi si mangiò masticando con gusto un intero peperoncino piccante estratto con fatica e soddisfazione da una stretta bottiglia di grappa... ma questa forse è un' altra storia.

Empire State Boulder

Intanto quello che resta sono le nuove linee: Occhio di Bue, La Chiave del Sole, l' imponente Empire State Boulder e l' ormai mitico "Volo del Faggiano"... sui gradi non sono sicuro ma alcune sono state proprio una vera sfida, resa ancora piu interessante dalla loro "enigmatica" bellezza.

la Chiave del Sole

Capodanno a Campomaggiore, così fu. Voi potete provare a coglierne l'essenza in questo video racconto, o ancora meglio andare a vedere, toccare e gustare con mano... per tutte le informazioni www.pietradeltoro.it

2 commenti:

My most popular images for sale at Shutterstock: